Fai Branded Content o la pubblicità tradizionale

Luciano Gianni - 29 ottobre 2016

Marketing: buone abitudini!

Luciano Gianni - 29 ottobre 2016

Ecommerce KPI indispensabili per vendere online

Luciano Gianni - 29 ottobre 2016
content-marketing
marketing-value
kpi-ecommerce

Voglio elencarti le Ecommerce KPI indispensabili per misurare le performance del tuo business

Mi capita di frequente di imbattermi in Aziende che avviano il proprio ecommerce senza avere una chiara idea di come verificare l’andamento del business.
Questo è dovuto al fatto che spesso ci si improvvisa e non si hanno le competenze idonee e gli strumenti adatti per controllare i parametri corretti.

Quali sono i parametri da controllare vi starete chiedendo.
Si chiamano KPI (Key Performance Indicator) e servono a misurare le performance del vostro business e sono fondamentali.

ecommerce-kpi

I principali strumenti per la misurazione e il monitoraggio di queste ecommerce kpi è Google Analytics e la misurazione va effettuata per ogni specifico canale di marketing e in alcuni casi per il totale.

Di seguito vi elenco le più comuni Ecommerce KPIs per poter monitorare se state facendo le cose bene, se i vostri soldi li state spendendo in modo corretto e se il ritorno è quello aspettato.

  1. ROI – Return On Investment – il ritorno dell’investimento, cioè quanto ritorna in termini di vendite dagli investimenti in marketing che effettuiamo;
  2. CR – Conversion Rate – rappresenta la proporzione tra visite complessive e numero di vendite in un determinato periodo.
  3. AOV – Average Order Value – molto importante come parametro, perché esprime il valore medio del carrello, ovvero il valore medio di spesa di un cliente.
  4. CLV – Customer Lifetime Value – un valore troppo spesso trascurato, che serve a indicare il valore economico di un cliente in un determinato arco temporale.
  5. CAC – Customer Acquisition Cost – un parametro che spesso viene erroneamente calcolato misurando il rapporto tra costi e conversioni, ma in realtà è più propriamente la somma dei costi per il traffico, gli sconti, i premi, in generale tutti i costi sostenuti per convertire.
  6. CAR – Cart Abandonment Rate – è un KPI che se ha un valore elevato ci dovrebbe accendere un campanello d’allarme importante, perché ci indica che troppe persone sono interessate al nostro prodotto, ma per un qualche motivo, che va individuato, non lo acquistano.
  7. YOY – Year Over Year growth – questo parametro ci indica se e quanto sta crescendo il nostro business di anno in anno. In questo caso andremo a rapportare i valori di alcuni dei parametri sopra elencati tra un anno e il precedente.

Leave a comment